lunedì 23 dicembre 2013

Egitto - Piana di Giza - Piramide di Chefren

La piramide di Chefren è la seconda come grandezza dopo la famosa piramide del padre Cheope. Nella metà inferiore presenta grandi blocchi grezzi ed irregolari disposti con scarsa precisione, mentre verso la sommità questi appaiono disposti in maniera più uniforme. Nel corso dei millenni vari movimenti sismici hanno provocato degli spostamenti di alcuni millimetri delle pietre. La piramide appare più alta di quella di Cheope perché venne costruita su uno zoccolo di roccia alto circa 10 metri. La sua altezza apparirebbe ancora maggiore se non fosse priva di parte della cima e del  pyramidion.  Ha la particolarità di essere l'unica piramide che conserva sulla sommità una parte della copertura in calcare bianco di Tura che originariamente ricopriva l'intera struttura. La base è rivestita di "pietra etiopica variegata" (così come la definisce Erodoto) ovvero granito rosso e grigio di Assuan. Presenta due ingressi dovuti ad un cambiamento del progetto iniziale: uno a circa 11,54 metri di altezza, l'altro a livello del suolo, che è quello attualmente usato per le visite.

Fonte Wikipedia

4 commenti:

  1. Vorrei essere lì in cima....
    Buon Natale !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Essere là in cima sarebbe un pò improbabile Karl, a noi basterebbe anche essere di nuovo ai piedi della piramide. Grazie mille della visita e degli auguri, che naturalmente ricambiamo a te e famiglia.
      Un salutone, Sandro & Cristina

      Elimina
  2. Thats a wonderful photo.

    Buon Natale Sandro & Cristina.

    Ciao, Joop

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Joop, thank you very much for your visit, we are glad of your comment.
      Merry Christmas and Happy New Year, to you and your family.
      Bye Sandro & Cristina

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...